News

Novità, aggiornamenti ed Eventi

QUATTRO COSE DA SAPERE SULLA CEDOLARE SECCA

  1. La “cedolare secca” è una modalità di tassazione dei canoni d’affitto alternativa a quella ordinaria
  2. Si applica al canone annuo di locazione un’imposta fissa, in sostituzione dell’Irpef e delle relative addizionali, dell’imposta di registro e dell’imposta di bollo
  3. Scegliendo la cedolare secca il locatore rinuncia alla facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone, anche se prevista nel contratto (incluso quello per adeguamento Istat)
  4. L’imposta è al 21% sui contratti 4+4 e al 10%, fino al 2017, per l’affitto concordato